• Home / CITTA / Camini, eseguita autopsia su operaio forestale ucciso

    Camini, eseguita autopsia su operaio forestale ucciso

    Sono stati due colpi di pistola calibro 38 ha provocare la morte di Giuseppe Trinci, 64 anni, operaio forestale trovato cadavere in localita' Ellera di Camini, nella Locride. Lo ha stabilito l'esame autoptico che si e' concluso nella tarda serata di ieri nella sala mortuaria dell'ospedale di Locri. I proiettili hanno centrato l'uomo alla spalla sinistra ed alla testa. In un primo momento si pensava che l'omicida avesse usato una pistola 6,35. Il calibro dell'arma usata per assassinare l'uomo, che era intento a coltivare un piccolo podere di sua proprieta', allarga gli scenari investigativi. Sul fatto di sangue dell'uomo che abitava a Riace, il cui cadavere e' stato rinvenuto dal figlio e dal cognato, stanno indagando i carabinieri del Reparto territoriale di Locri diretto dal tenente colonnello Francesco Iacono. (AGI)