• Home / CITTA / Calabria, organizzazioni e associazioni dicono “NO” a Ogm

    Calabria, organizzazioni e associazioni dicono “NO” a Ogm

    Si e' tenuta stamane, nel Benny Hotel di Catanzaro, una conferenza stampa indetta dal Comitato Regionale Italia Europa liberi da OGM della Calabria, composto da Coldiretti,CIA, AIAB, Codacons, VAS, Federconsumatori, Legambiente, Legacoop Agroalimentare. I rappresentanti delle Organizzazioni e Associazioni hanno tracciato un quadro delle iniziative gia' svolte in Calabria e di quelle in programma fino al 15 novembre 2007. La campagna di voto contro gli OGM si sta svolgendo sotto lo slogan ''Vuoi che l'agroalimentare, il cibo e la sua genuinita' siano il cuore dello sviluppo, fatto di persone e territori, salute e qualita', sostenibile e innovativo, fondato sulla biodiversita',libero da OGM?'' ha visto votare gia 7500 cittadini Calabresi, l'obiettivo e' di raggiungere le 100.000 firme a fronte dei 3.000.000 di firme che l'obiettivo nazionale.Un SI a questo quesito per il futuro e per proseguire in Calabria sulla strada della valorizzazione delle produzioni tipiche e di qualita', che ormai rappresentano la stragrande maggioranza dei prodotti, grazie allo sforzo sostenuto dagli imprenditori agricoli ed agroalimentari negli ultimi anni. ''Stiamo riscontrando, hanno sostenuto i rappresentanti delle organizzazioni intervenute, un vasto consenso dei cittadini perche' il no agli OGM va incontro alle attese dei consumatori sempre piu' consapevoli delle proprie scelte alimentari, orientate alla qualita' e alla sicurezza alimentare. Ci auguriamo che alla fine di questa consultazione, grazie alle tante iniziative intraprese su tutto il territorio, i cittadini Calabresi saranno piu' consapevoli su una tematica di cosi' grande rilevanza, hanno concluso all'unisono i rappresentanti del mondo imprenditoriale, quindi hanno lanciato un appello a tutti i cittadini a recarsi ad esprimere il proprio voto contro gli OGM''. ''Vota SI ad una regione libera da OGM''. Una altra sollecitazione e' stata rivolta agli enti locali e alle Istituzioni a proseguire nel deliberare affinche' il territorio sia libero da OGM. (Asca)