• Home / CITTA / Uomo ucciso da Carabiniere a S.Ferdinando: aveva precedenti penali

    Uomo ucciso da Carabiniere a S.Ferdinando: aveva precedenti penali

    Aveva 28 anni, Antonio Tropeano, il giovane ucciso nella notte a San Ferdinando da un carabiniere che assieme ad un collega e' stato aggredito con un coltello, dopo essere intervenuti perche' il giovane aveva preso in ostaggio due donne e un bambino. Tropeano, originario di Tropea, aveva precedenti per associazione per delinquere, ricettazione, traffico di droga, oltraggio a pubblico ufficiale e aveva deciso di vivere a San Ferdinando dopo che nei suoi confronti era stato adottato un divieto di soggiorno nel paese d'origine. L' uomo, che secondo gli investigatori era probabilmente sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, aveva dato in escandescenze minacciando due donne e il bambino che abitano in un ex residence ''Azzurro 2000'' della cittadina occupato abusivamente. In un primo tempo Tropeano avrebbe minacciato il bambino puntandogli il coltello al collo. (ANSA).