• Home / CITTA / Traffico intenso sulla Salerno-Reggio, ma non ancora in Calabria

    Traffico intenso sulla Salerno-Reggio, ma non ancora in Calabria

    Sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, a partire dalle 5 di questa mattina, si registra traffico intensissimo nel tratto salernitano e lucano proveniente da Nord, come su tutta le rete stradale e autostradale italiana. La situazione al momento e' di traffico sostenuto a Salerno; rallentamenti e code a tratti tra Campagna e Sicignano degli Alburni, con punte di 2.500 autovetture l'ora; traffico molto intenso all'altezza di Lagonegro. Traffico molto intenso, ma per ora senza disagi in Calabria. Per agevolare il transito dei veicoli verso le localita' balneari e turistiche del Mezzogiorno, l'Anas, dalle ore 7,45, ha attuato il piano operativo per l'esodo, in collaborazione con la Polstrada, che prevede l'apertura di due corsie in carreggiata Sud nel tratto di 5 km compreso tra Sicignano e Polla, nel quale – a causa dei cantieri – era disponibile una sola corsia di marcia. In direzione Nord, quindi, allo svincolo di Polla il traffico e' deviato sul percorso alternativo, sulla strada statale 19 ter e sul Raccordo Sicignano-Potenza, con rientro sull'A3 allo svincolo di Sicignano degli Aburni. Sempre per agevolare gli utenti, l'Anas ha messo a disposizione due corsie di marcia in direzione Sud anche all'altezza del nodo di Sirino, dove ugualmente vi era un tratto a corsia unica. Di conseguenza, in direzione Nord e' prevista l'uscita obbligatoria a Lauria Nord con deviazione sulla strada provinciale 3, immissione sulla strada statale 285 ''Fondo Valle Noce'' e rientro in autostrada a Lagonegro Nord. Si registrano affollamenti in corrispondenza delle aree di servizio della A3, in particolare all'area di servizio di Tarsia Ovest, al km 226, in carreggiata Sud. Per gli imbarchi non si segnalano attese ne' a Villa San Giovanni per chi e' diretto in Sicilia, ne' a Messina per chi e' diretto in Calabria. L'Anas invita gli utenti alla prudenza nella guida e ad ascoltare i notiziari sulla viabilita' del Cciss, di Isoradio, delle emittenti radio-televisive, o a chiamare il numero verde Anas 800 290 092, a collegarsi con il sito Anas www.stradeanas.it, oppure a consultare il Televideo Rai (alla pagina 646).(ASCA)