• Home / CITTA / Sgombero rom, giornata importante; la soddisfazione del Sindaco Scopelliti

    Sgombero rom, giornata importante; la soddisfazione del Sindaco Scopelliti

    ruspe208bisSono rimasti ormai pochi abitanti nell’ex caserma “Cantaffio” dopo che, una decina di famiglie, tra ieri ed oggi, hanno abbandonato il ghetto. Le ruspe del comune hanno ripreso ad abbattere le vecchie baracche da questo pomeriggio e per tutta la sera hanno lavorato all’interno del ‘208’ e continueranno a farlo anche domani. A seguire i lavori con il Sindaco Scopelliti, tra gli altri, l’assessore ai servizi sociali del comune Tilde Minasi, l’assessore alla polizia municipale Amedeo Canale con il comandante Alfredo Priolo ed il


    presidente della VI circoscrizione Giuseppe Eraclini.

    Non sono mancati i momenti di tensione, ma finalmente la vicenda sembra essere vicina al proprio felice epilogo. Oggi sul posto c'è stato anche il sopralluogo del sindaco, Giuseppe Scopelliti, che ha manifestato tutta la propria soddisfazione: "Siamo riusciti a dare un segnale forte – ha dichiarato il Primo Cittadino – e questo grazie alla collaborazione di tutte le forze dell'ordine a cui va il mio più sincero 'grazie'. Abbiamo compiuto il percorso di sette famiglie – ha proseguito il Sindaco – sulle dodici censite e abbiamo anche dislocato altrove due dei cinque occupanti abusivi di cui eravamo al corrente". Domani sarà un'altra giornata importante "verranno infatti dislocate altre cinque famiglie. Per questo – ha concluso Giuseppe Scopelliti – sono molto fiducioso per il futuro. Abbiamo ancora qualche problema con il mobilio da smaltire, ma la sinergia tra enti, assessorati competenti e forze dell'ordine ha permesso di scrivere una bella pagina nella storia cittadina".