• Home / CITTA / Partito democratico, Guccione: “Mi candido per unire, non per dividere”

    Partito democratico, Guccione: “Mi candido per unire, non per dividere”

    In merito all'elezione del segretario regionale della Calabria del Pd, il segretario regionale dei Ds Carlo Guccione, in una dichiarazione, afferma di aver accettato di candidarsi a segretario regionale del Pd ''sollecitato da numerosi esponenti del mondo universitario, dell'associazionismo, da amministratori locali e da tanti giovani. Una candidatura nata per unire e non per dividere e nello spirito di quanto deciso nell'Assemblea del 16 giugno a Lamezia Terme: un partito profondamente federale, aperto, plurale, radicato nei territori''. ''Si deve lavorare tutti – afferma ancora Guccione – per esprimere una soluzione che sia realmente innovativa e per questo sia capace di segnare una netta discontinuita'. Questa convinzione e' animata da profondo spirito positivo e di servizio per contribuire al superamento di difficolta' ed ostacoli e sostenere con spirito unitario la costruzione di un percorso nuovo per il quale mi sono battuto e speso insieme a tanti altri in questi anni ed in particolare nel delicato ruolo di segretario regionale dei Ds in Calabria''. ''Con questo spirito, nel proseguire il lavoro in Calabria, l'Assemblea di Crotone del 3 settembre – conclude Guccione – sara' la sede giusta per riavviare e dare sostanza a quel Patto di responsabilita' e di autonomia dei calabresi senza il quale qualsiasi sbocco rischiera' di ripercorrere vecchie vie troppo spesso drammaticamente insufficienti per far fronte alla drammatica emergenza che da troppo tempo travaglia la Calabria''.(ANSA).