• Home / CITTA / Occhiuto (Udc): “Sanità schiacciata da poitica”

    Occhiuto (Udc): “Sanità schiacciata da poitica”

    ''La sanita' soggiace alle logiche interne di una parte politica, questo dimostrano le nomine tanto promesse e ieri effettuate attraverso l'indicazione di commissari; al di la' dei proclami, alla fine cio' che rimane, quando la Giunta regionale decide, e' l'amaro in bocca per chiunque abbia creduto, sbagliando, nel messaggio di rinnovamento del centrosinistra e per chiunque si sia illuso che per questa Giunta regionale e questa maggioranza i problemi dei calabresi siano piu' importanti di altro''. E' quanto afferma Roberto Occhiuto, Udc, vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, secondo il quale ''in realta' il presidente Loiero e company sono piu' preoccupati della vita del costituendo Partito Democratico che della salute dei calabresi''. Infatti, sostiene, ''invece di dare stabilita' attraverso la nomina dei direttori generali ad un sistema sanitario messo gia' a dura prova da un accorpamento delle Aziende sanitarie, che sta producendo solo ritardi e confusione, hanno scelto di rimandare ogni decisione limitandosi a nominare dei commissari. Hanno affermato che questi dureranno in carica per novanta giorni, ma sarebbe stato piu' onesto ammettere che dureranno in carica fino alla formazione del Partito Democratico calabrese. Scegliere oggi in maniera definitiva – conclude Occhiuto – quando gli assetti interni al centrosinistra e i rapporti di forza non sono ancora chiari sarebbe stato troppo difficile. Invece, procedere come sempre, anzi peggio, e' piu' facile. Eppure, il centrosinistra aveva vinto promettendo ai calabresi che nulla sarebbe stato come in passato''. (Adnkronos)