• Home / CITTA / Locride, sindaci aderiscono a digiuno

    Locride, sindaci aderiscono a digiuno

    ''A tutti i cittadini onesti della Locride chiediamo astenersi domani, almeno in parte, dalle incombenze della quotidianita' e dedicarsi ad una riflessione approfondita su una questione cosi' drammatica e che interpella innanzitutto le nostre coscienze''. Cosi' l'Associazione dei sindaci della Locride risponde all'appello per la giornata di digiuno e di riflessione promossa per domani dalla Diocesi di Locri-Gerace. Apprezzamento per la decisione dei sindaci della Locride viene espresso dalla Pastorale Sociale e del Lavoro, Commissione Giustizia e Pace della diocesi locrese. ''Non sciupiamo un'occasione importante di preghiera e di riflessione comune – e' scritto in una nota dell'organismo – uniamo le nostre forze e i tanti progetti che in questi giorni, dopo la strage di Duisburg, stanno germogliando nella nostra terra. Per tale ragione, chiediamo a tutti i sindaci, ai sindacati, ai partiti e a tutte le aggregazioni, movimenti e associazioni di convocare, per venerdi' 31 agosto, nelle forme e nei modi che ognuno riterra' opportuno, dei momenti di ascolto, confronto e dibattito, dai quali far scaturire proposte concrete per il riscatto e la rinascita democratica''. ''Sarebbe bello che i cristiani della Locride – prosegue la nota – affiancassero al digiuno anche la confessione e la partecipazione all'Eucaristia''. (ANSA).