• Home / CITTA / Duisburg, eccellente cooperazione tra polizia italiana e tedesca

    Duisburg, eccellente cooperazione tra polizia italiana e tedesca

    La presenza di investigatori italiani in Germania si e' andata ogni giorno intensificando. Oltre all'ufficiale italiano di collegamento dell'Interpol presente a Wiesbaden e fin dalle prime ore di Ferragosto sul luogo della strage di Duisburg, opera un gruppo di investigatori appartenenti al Servizio Centrale Operativo, alla Squadra Mobile di Reggio Calabria e dell'Interpol di Roma. A questi, si affiancano uffficiali e personale dell'Arma dei carabinieri. La collaborazione investigativa opera ai massimi livelli e finora, nonostante le perplessita' mostrate da alcune testate tedesche, il lavoro tra investigatori dei due Paesi prosegue a pieno ritmo ed in piena sinergia. Gli ottimi rapporti tra i due corpi di polizia si sono concretizzati recentemente nella cattura di un latitante ricercato dalle autorita' federali per traffico di stupefacenti, Sebastiano Romeo, caduto in trappola proprio nella piana di San Luca. Lo scambio informativo tra Roma e Berlino ha consentito, soprattutto, di tracciare una vera e propria mappa dei personaggi malavitosi in Germania aprendo scenari finora sconosciuti ai tedeschi, i quali,grazie al prezioso contributo dei loro colleghi italiani, sono ora in grado di conoscere il fenomeno 'ndranghetistico e in particolare le diramazioni delle cosche. Un patrimonio di conoscenza che sta assumendo,in queste ultime ore, grande rilevanza ai fini della presenza sul territorio tedesco degli affiliati ai clan. (Adnkronos)