• Home / CITTA / Anche Giovanni Nirta ammette: “Marco Marmo era innocente”

    Anche Giovanni Nirta ammette: “Marco Marmo era innocente”

    san_lucaMarco Marmo, uno degli uccisi nella strage di Duisburg e presunto killer di Maria Strangio, era un "bravo ragazzo" e non avrebbe avuto nulla a che fare con l'omicidio della donna. Lo ha dichiarato in un'intervista al quotidiano "Bild" Giovanni Nirta, marito della Strangio e presunto capo del clan che avrebbe commissionato la strage di Ferragosto. "Ho paura", dichiara Nirta all'inviato del giornale ed aggiunge che "le uccisioni devono finire". Nirta dichiara di essere "un semplice contadino" e nega di essere il mandante della strage di Ferragosto. "Non so chi siano


    gli assassini di Duisburg", spiega, "so solo che Marco non ha ammazzato mia moglie. Era un bravo ragazzo e gli ho perfino dato la mia macchina da portare al lavaggio. Se avessi voluto, l'avrei ucciso qui a San Luca". (AGI)