• Home / CITTA / A3: tutto nella norma, per ora

    A3: tutto nella norma, per ora

    Si sta concludendo la prima fase dei grandi rientri degli italiani dalle localita' di villeggiatura del Mezzogiorno e l'autostrada Salerno-Reggio Calabria, cosi' come nelle settimane delle partenze, ha sopportato il transito dei vacanzieri senza particolari criticita', con una forte riduzione sia delle code che degli incidenti rispetto al medesimo periodo del 2006. Secondo la Sala Operativa dell'Anas, al momento (ore 17,30) il traffico prosegue in modo scorrevole su tutta la A3. E' positivo il bilancio del primo week-end da "bollino rosso" del controesodo 2007 che, nonostante il primato assoluto dei volumi di traffico di quest'estate, con picchi di 3500 vetture l'ora in direzione nord, registrati questa mattina alle ore 12,00 tra Contursi e Campagna, ha fatto segnare dati statistici nettamente migliori rispetto al 2006 sia in termini di fluidita' della circolazione che di sicurezza, a dimostrazione che l'impegno profuso dall'Anas, dalla Polizia Stradale, dai Vigili del Fuoco e dalla Protezione Civile, che hanno presidiato l'intero percorso 24 ore su 24, ha dato i frutti sperati. In forte calo, infatti, il numero degli incidenti totali, soprattutto di quelli con conseguenze alle persone. In questo week-end, come anche in quello precedente, si sono verificati solo piccoli tamponamenti senza feriti. I risultati raggiunti in termini di scorrevolezza del traffico, invece, sono stati possibili grazie all'efficacia del piano operativo dell'Anas che ha messo in campo 350 addetti e dieci postazioni multioperative e di assistenza, che hanno consentito interventi rapidi di soccorso meccanico o sanitario oppure di gestione di altre emergenze, come lo spegnimento di incendi ai bordi dell'autostrada. Si sono rivelate utili anche le manovre di deviazione di quote del traffico sui percorsi alternativi, in particolare tra gli svincoli di Sicignano e Polla, in direzione sud, al fine di fludificare la circolazione. (Adnkronos)