• Home / CITTA / Sporge il braccio dal finestrino: tranciato da un camion

    Sporge il braccio dal finestrino: tranciato da un camion

    Ha sporto un braccio dal finestrino dell'auto in cerca di aria fresca, e un camion glielo ha tranciato di netto. Un incidente terribile, quello capitato a Saverio G., 29 anni, originario di Palmi  ma residente a Vailate (Cremona). L'incidente si e' verificato sulla provinciale Rivoltana all'altezza di Arzago d'Adda. Il giovane, stava percorrendo la provinciale alla guida della sua Lancia Y insieme alla fidanzata tenendo il braccio sinistro all'esterno del finestrino. A un tratto un camion che viaggiava in direzione opposta ha urtato la vettura, e il braccio e' stato schiacciato e poi tranciato di netto, finendo in mezzo alla strada. Il ragazzo e' riuscito a fermare l'auto, e la fidanzata gli ha prestato i primi soccorsi. Si sono fermati anche altri automobilisti che si sono adoperati per aiutare il giovane: il titolare di una ditta vicina con un laccio emostatico ha bloccato l'emorragia, mentre un motociclista ha raggiunto due bar della zona facendosi riempire un secchio di ghiaccio, in cui poi ha messo il braccio tranciato. Nel frattempo e' arrivato il 118, che ha portato in elicottero il ferito agli Ospedali Riuniti di Bergamo dove e' stato sottoposto a un primo intervento chirurgico e trasferito all'Irccs di Sesto San Giovanni. Qui i medici hanno tentato di riattaccare il braccio. L'arto pero' era compromesso e l'operazione non e' riuscita. (AGI)