• Home / CITTA / Senza una gamba a nuoto nello Stretto in 90 minuti

    Senza una gamba a nuoto nello Stretto in 90 minuti

    Salvatore Cimmino, atleta napoletano di 43 anni che nuota per l'Aniene Roma, ha attraversato  lo Stretto stamattina percorrendo i 3.500 metri in circa un'ora e trenta minuti. L'atleta partenopeo, che ha  la gamba destra amputata,  è stato assistito dal suo allenatore, Luca Baldini – ex campione del mondo di fondo delle Fiamme Gialle. La forte corrente ha rallentato la sua azione, subito dopo la partenza da Cannitello sulla sponda calbrese , ma non gli ha impedito di giungere alla Lega Navale di Messina, luogo prescelto per il suo arrivo in Sicilia.  “ Giro d'Italia a nuoto per un mondo senza barriere “ il motto che spinge l’atleta campano in giro per la nostra penisola (è arrivato alla settima tappa) a sostenere le necessità della ricerca in campo protesico. Ora pensa al Giro d’Europa a nuoto per il prossimo anno . “ Voglio nuotare nei tratti di mare più affascinanti di mare del nostro Continente, da sud a nord. Credo che uno di questi sarà ricongiungere Scilla e Cariddi”.