• Home / CITTA / Lamezia, “Pd sia organizzato su base federale”

    Lamezia, “Pd sia organizzato su base federale”

    Il nuovo Partito democratico ''deve essere organizzato su base federale'' e prevedere ''un' ampia autonomia regionale e territoriale''; deve essere sancita ''la separazione dell' assunzione di premier da quella del leader del Pd ad ogni livello''; le primarie del 14 ottobre ''dovranno eleggere le assemblee costituenti comunali, provinciali, regionali e nazionale sulla base della presentazione di liste competitive e selettive''. Sono questi i punti contenuti nel documento approvato oggi al termine dell' assemblea del Patto per l' Unita' e l' Autonomia nato settimane fa per iniziativa dei vertici calabresi di Ds e della Margherita e sottoscritto da rappresentanti delle istituzioni e della societa' calabrese. Nel documento si afferma, inoltre, che il nuovo partito deve prevedere ''regole che esplicitino l' assunzione del principio di una diretta responsabilita' soggettiva degli organismi dirigenti ed esecutivi dei territori regionali''; che ''i componenti delle assemblee, in base ad una attuazione coerente del principio della rappresentanza di mandato, dovranno essere eletti sulla base della presentazione di liste competitive e selettive, capaci di esprimere i diversi profili culturali, le diverse sensibilita' politiche, le specifiche identita' territoriali e sociali. La composizione delle liste e la elezione della rappresentanza dovra' avvenire sulla base di un principio paritario tra i generi''. ''In relazione alla composizione dei nuovi organismi di direzione politica ed esecutivi nazionali – prosegue il documento – si dovra' garantire il riconoscimento delle rappresentanze territoriali ed un giusto equilibrio plurale tra le diverse componenti politiche e culturali''. Nel documento si prevede, infine, una campagna d' ascolto e una mobilitazione per favorire il protagonismo e la partecipazione in preparazione della scadenza del 14 ottobre. (ANSA).