• Home / CITTA / De Sena successore di De Gennaro?

    De Sena successore di De Gennaro?

    La complessa partita sulla scelta del successore dell'attuale Capo della Polizia, Gianni De Gennaro, nominato nel maggio 2000 (oltre 7 anni fa) da un governo di centrosinistra, sta entrando ormai nelle fase decisiva. Col passare dei giorni le voci su un possibile cambio al vertice della Polizia, addirittura in tempi brevi o comunque non oltre l'estate, sono tornate a essere insistenti. C'è chi ipotizza una decisione già al consiglio dei ministri del prossimo 28 giugno. Sul punto, non ci sono conferme ufficiali. Il Viminale tace. Sono in molti tuttavia a ricordare che qualche mese fa proprio fu il ministro dell'Interno a delineare l'ipotesi di un avvicendamento con riferimento anche ai sette anni già trascorsi da De Gennaro al vertice del Dipartimento della Pubblica sicurezza. Tra i designati all'incarico oggi ricoperto da De Gennaro da tempo è annunciata la candidatura del vice capo della Polizia, Antonio Manganelli, il cui nome figurava anche tra i possibili candidati alla guida del Sisde dove il governo poi decise in favore dell'attuale direttore Franco Gabrielli. Nella rosa dei possibili 'papabili' figurano anche due Prefetti che provengono dalle file della Polizia di Stato. Il prefetto di Reggio Calabria ed ex vice capo della Polizia, Luigi De Sena e il prefetto di Roma Achille Serra. De Sena, se nominato Capo della Polizia potrebbe mantenere l'incarico per i prossimi tre anni, prima del raggiungimento dell'età pensionabile. Serra, invece, vicino alla pensione (dovrebbe lasciare entro l'autunno 2008) potrebbe concludere la sua lunga carriera al vertice dell'amministrazione da cui proviene. L'età è un elemento destinato a pesare, in un modo o nell'altro, nella scelta dei successori. (Apcom)