• Home / CITTA / Usura, quattro arresti a Rosarno

    Usura, quattro arresti a Rosarno

    Quattro persone sono finite in manette (tre in carcere ed una ai domiciliari) con l'accusa di usura a seguito di un'ordinanza di custodia cautelare disposta dal GIP del Tribunale di Reggio Calabria, Maria Grazia Arena. Secondo gli inquirenti gli arrestati avevavno messo in piedi un vorticoso giro di usura ai danni di numerose famiglie, imprenditori e commercianti delle zone di San Ferdinando e Rosarno. I tassi usurari praticati avevano punte del 200% e, conseguentemente al mancato versamento di quanto richiesto, in più di un'occasione le vittime erano state costrette a cedere in toto l'attività imprenditoriale che gestivano. L'operazione è stata ritenuta una prosecuzione di "Bosco selvaggio"., condotta nel 2001 ai danni della cosca "Bellocco"