• Home / CITTA / Reggio, consegnati lavori ad Oliveto

    Reggio, consegnati lavori ad Oliveto

    Un nuovo cantiere delle opere del Decreto Reggio si avvierà a breve. Sono stati infatti consegnati, alla presenza del Sindaco Scopelliti e dell’assessore Martorano, i lavori relativi alla “riqualificazione di spazi pubblici in contrada Oliveto”. E’ di circa 4300 mq l’area interessata dai lavori che dovranno essere realizzati entro un anno. Alla consegna erano altresì presenti i progettisti, il responsabile delle opere del Decreto Reggio l’architetto Gianni Artuso ed il responsabile del procedimento ing. Domenico Basile. L’opera rientra nel più ampio progetto denominato “Interventi alla viabilità, impianti fognari e di illuminazione nella circoscrizione di Ravagnese” che prevede un importo complessivo di 1.400.000 euro. Il piano di lavoro ha comportato la suddivisione dell’opera in tre progetti ben definiti. Il primo, già citato, che riguarda la frazione Oliveto. Il secondo intervento riguarda “l’ampliamento, riqualificazione degli impianti fognari e di illuminazione della via Mortara di Ravagnese”, il terzo relativo alla “realizzazione di spazi pubblici in via S. Elia di Ravagnese”. Per tornare a quello di contrada Oliveto, c’è da aggiungere che il sito prescelto è attualmente occupato da 10 fabbricati, da tempo disabitati, e da manufatti con strutture precarie. Il progetto prevede la creazione di spazi per il tempo libero e la socializzazione al fine di rivitalizzare questa parte di territorio comunale. Nel dettaglio la proposta progettuale si concretizzerà attraverso la realizzazione di uno spazio su più livelli costituito da scalinate, aiuole ed aree a verde attrezzato. Tutta la superficie interessata dall’intervento, poi, sarà arricchita da lavori di arredo urbano, in primis la piazza, all’interno della quale si costruirà anche una struttura che potrà ospitare circa 120 persone in caso di manifestazioni e spettacoli. E se i dieci fabbricati verranno demoliti, la struttura ancora rurale sarà ristrutturata per assolvere ad una funzione di ‘saletta jolly’ a servizio delle aree progettate. Oltre all’illuminazione ed alla rete di smaltimento delle acque piovane, sono previsti parcheggi, zone destinate alla socializzazione, ampi spazi per i più piccoli e per attività ludico – culturali e di spettacoli. Il tutto pavimentato e privo di barriere architettoniche.
    “Si tratta di un altro cantiere che riguarda le opere del decreto Reggio – ha sottolineato il Sindaco Scopelliti – a dimostrazione della concretezza delle nostre azioni e dell’attenzione verso le aree periferiche della nostra città. Coloro i quali abitavano le vecchie e fatiscenti case sono da tempo trasferiti in nuovi e moderni alloggi sempre ad Oliveto. Si era perciò reso necessario prevedere la sistemazione e la riqualificazione di questa parte di territorio e dare al rione nuovi spazi verdi ove socializzare ed incontrarsi”.
    Soddisfatto anche l’assessore Giuseppe Martorano che sottolinea come “anche in questa parte di territorio è massima l’attenzione dell’amministrazione comunale. Ho seguito personalmente l’iter relativo a questi interventi da consigliere comunale ed oggi perciò raccogliamo i frutti di un grande impegno e di un intenso lavoro”.
    (ROTO SAN GIORGIO)