• Home / CITTA / ‘Ndrangheta: sequestrato anche l’immobile sede del “Cordon Bleu”

    ‘Ndrangheta: sequestrato anche l’immobile sede del “Cordon Bleu”

    Nel corso dell'operazione condotta dalla questura di Reggio Calabria sono stati sequestrati anche un
    immobile sul Corso Garibaldi a Reggio Calabria, sede
    dell'attivita' commerciale "Cordon blue". Un immobile in via
    Giudecca; un immobile a Roma; vari appezzamenti di terreno
    boschivo per una superficie complessiva di 95 ettari in
    provincia di Perugia ed alcuni conti correnti intestati alla
    societa' Safi.
    La societa', secondo i magistrati di Reggio Calabria, e'
    ritenuta lo strumento attraverso il quale veniva agevolata,
    mediante condizionamento mafioso, l'attivita' illecita della
    cosca della 'ndrangheta che vede ai vertici i cugini Giuseppe e
    Giovanni De Stefano.

    Giuseppe De Stefano e' fratello di Carmine, di 38 anni,
    arrestato nel dicembre del 2001 dopo diversi anni di latitanza.
    I due cugini sono inoltre nipoti di Orazio De Stefano, di 47
    anni, fratello di Paolo e Giorgio uccisi negli anni scorsi, gia'
    inserito nell'elenco dei 30 superlatitanti, arrestato nel
    febbraio del 2004. (AGI)