• Home / CITTA / Maria Grazia Laganà su caso-Talarico: “Alzare la guradia”

    Maria Grazia Laganà su caso-Talarico: “Alzare la guradia”

    ''Quanto accaduto al segretario dell' Udc calabrese, Francesco Talarico, e' un gesto gravissimo che ci chiede di alzare la guardia''. E' quanto afferma, in una nota, Maria Grazia Lagana' deputato della Margherita. ''E' necessario – prosegue la parlamentare – mobilitarci per far sentire a quanti sono impegnati attivamente nella politica e a tutti i cittadini onesti che la battaglia contro la mafia e l' illegalita' non e' l'iniziativa di pochi e isolati uomini di buona volonta', ma e' una sfida che coinvolge tutti, che su fronti diversi portano avanti la stessa lotta e gli stessi ideali per una Calabria finalmente liberata dalla criminalita' organizzata''. Per Lagana' quelli accaduti sono ''fatti gravissimi che testimoniano la reazione della 'ndrangheta contro coloro che si battono per una societa' piu' civile in Calabria. Gli attentati subiti da Talarico dimostrano quanto lunga sia la strada della legalita' e come su di essa siano esposti in modo particolare quanti si battono sul fronte dei diritti''. Nella nota la parlamentare ''si augura che le indagini giungano a chiarire nel piu' breve tempo i contesti nei quali le intimidazioni sono maturate e a mettere i responsabili nelle condizioni di non nuocere, restituendo condizioni essenziali di legalita' alla comunita'. ''A Francesco Talarico, serio amministratore ed impegnato uomo politico – conclude la parlamentare – va tutta la mia solidarieta' per gli atti vili subiti, certa che continuera' serenamente il suo lavoro''. (ANSA).