• Home / CITTA / La Margherita calabrese contro Naccari

    La Margherita calabrese contro Naccari

    margheritaNon l'hanno presa bene, proprio per niente; i rappresentanti calabresi della Margherita hanno reagito malamente di fronte alla scelta di Demetrio Naccari di restare agganciato al carro di Loiero, a dispetto delle direttive del partito: ''Come deputazione europea, nazionale e regionale, restiamo perplessi e amareggiati dal comportamento di Demetrio Naccari. Questo partito lo ha sostenuto come presidente della terza Commissione, come vice presidente del Consiglio, al posto del mai dimenticato Franco Fortugno, ed oggi come


    assessore''. A sostenerlo sono i parlamentari della Margherita, Gigi Meduri, Maria Grazia Lagana', Nicodemo Oliverio, Franco Laratta, Donato Veraldi ed i consiglieri regionali Mario Maiolo e Pietro Giamborino. ''Abbiamo finito l'altra notte – hanno aggiunto gli esponenti della Margherita – di rinnovargli fiducia, annunciando e decidendo che non si modificava la rappresentanza dell'Ulivo in seno alla Giunta regionale. Le mancate dimissioni non sono solo un problema politico ma rischiano di rappresentare un evidente gesto che non conosce coerenza e che non e' nella linea del partito''. Intanto domattina Demetrio Naccari terrà una conferenza stampa