• Home / CITTA / Il sequestro relazione Asl Locri finisce in Parlamento

    Il sequestro relazione Asl Locri finisce in Parlamento

    Il deputato del Pdci, Fernando Pignataro, ha presentato un'interrogazione scritta ai Ministri della Giustizia, Clemente Mastella, e delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni, nella quale si chiede di ''sapere come intendano intervenire al fine di valutare la legittimita' dell'operato della Procura della Repubblica di Reggio  che ha avviato un'attivita' che risulta assai discutibile''. La vicenda cui fa riferimento Pignataro riguarda il provvedimento della Procura della Repubblica di Reggio che ha disposto l'oscuramento della relazione sull'Azienda sanitaria di Locri redatta dalla Commissione d'accesso nominata dopo l' omicidio di Francesco Fortugno pubblicata sul sito del gruppo del Pdci nel Consiglio regionale della Calabria. Pignataro chiede inoltre ai due ministri ''quali iniziative intendano intraprendere al fine di ripristinare la piena ed integrale funzionalita' del sito internet del Gruppo Regionale dei Comunisti Italiani della Calabria''. ''E' intollerabile – prosegue il parlamentare del Pdci – che nella Repubblica Italiana sia possibile percorrere tali iniziative lesive di qualsiasi prerogativa e offensive dei piu' elementari principi di democrazia, cosi' consentendo la violazione di diritti inviolabili sanciti dalla Costituzione Italiana. La natura di tale atto, che mira a vietare la conoscenza di un documento di straordinario valore, e' ancora piu' grave e condannabile, se si considera che e' stato effettuato in Calabria, dove dopo l'uccisione di Francesco Fortugno, si cerca tra le enormi difficolta' sociali e politiche, di venire fuori da una situazione che richiederebbe ben altri provvedimenti da parte della Giustizia''.(ANSA)