• Home / CITTA / ‘Assistiti fantasma’, Lo Moro rettifica: “53mila e non 400mila gli assistiti inesistenti”

    ‘Assistiti fantasma’, Lo Moro rettifica: “53mila e non 400mila gli assistiti inesistenti”

    lomoro L'Assessore alla Salute della Regione Calabria, Doris Lo Moro, nel corso di una conferenza stampa, ha annunciato che sono 53.355 gli assistiti ''inesistenti'', revocati, sino ad oggi, dall'anagrafe sanitaria regionale. Un dato non definitivo. Restano, infatti, da chiarire 45.220 posizioni, in un lavoro che, dunque, non è per nulla concluso.


    A queste cifre si aggiungono altre 80.343 posizioni che sono state corrette, rispetto ad imperfezioni registrate nell'anagrafe.''Non ci sono ancora dati definitivi – ha evidenziato l'assessore Lo Moro – è in corso una bonifica dell'anagrafe degli assistiti, valutando ogni singolo nominativo per giungere ad una condizione senza errori di sorta, che possa essere condivisa anche dai medici''. L'assessore ha detto di avere voluto incontrare i giornalisti malgrado le verifiche amministrative sulla situazione dell'anagrafe assistiti in Calabria non si sono ancora concluse:''I direttori generali – ha detto l'assessore – ci hanno riferito che hanno bisogno ancora di un po' di tempo per concludere gli accertamenti che sono in corso. Quando le verifiche saranno concluse daremo conto dei risultati raggiunti. Abbiamo, però, voluto incontrare ugualmente i giornalisti per fare il punto dopo il clamore mediatico suscitato da questa vicenda''. Punzecchiata sul polverone alzatosi settimane fa in seguito alle sue dichiarazioni che parlavano di 400mila assistiti in più, l'assessore Lo Moro ha detto che il dato dei 400 mila assistiti inesistenti riferito a suo tempo ''non è nè una bufala, nè un errore. Ho voluto soltanto lanciare un allarme perchè, da alcuni dati raccolti, non tornavano i conti dell'anagrafe sanitaria. Certo, oggi posso dire che non rifarei quell'annuncio. Diciamo che imposterei la questione diversamente, questo senz'altro''.