• Home / CITTA / Arresto d.g. Catanzaro, Tripodi attacca: “Lo avevo detto…”

    Arresto d.g. Catanzaro, Tripodi attacca: “Lo avevo detto…”

    L’arresto del direttore generale dell’Azienda ospedaliera  di Catanzaro, Palumbo, accusato di peculato nell’inchiesta sulle Asl romane, non coglie di sorpresa l’assessore regionale Michelangelo Tripodi (PdCI). Già al momento della nomina del dottore Palumbo, infatti, l’assessore Tripodi ne aveva chiesto la revoca. <Anche durante la riunione estiva di Camigliatello che facemmo come centro sinistra – evidenzia l’assessore Tripodi – ho posto nel dibattito la questione della nomina di Palumbo e in quella sede fu assunto l’impegno di revocare quella nomina ma poi, come è noto, non fu attivato alcun procedimento per mantenere la decisione presa>.
    <Se si fosse stato fatto quello che avevo chiesto allora oggi sicuramente avremmo potuto evitare questa incresciosa situazione.
    Nel prossimo futuro si dovrà assumere l’impegno di vagliare attentamente curriculum e percorsi politici di ogni soggetto candidato a diventare direttore generale o ad assumere ruoli dirigenziali nell’ente Regione>.