• Home / CITTA / La solidarietà di Tripodi al Sindaco di Vibo

    La solidarietà di Tripodi al Sindaco di Vibo

    Dal segretario regionale del Pdci, Michelangelo Tripodi riceviamo e pubblichiamo 

     Esprimo piena solidarietà politica e personale al Sindaco di Vibo Valentia prof. Franco Sammarco, vittima nei giorni scorsi di un vile atto intimidatorio perpetrato ai danni della sua autovettura.
    Si tratta di un episodio di gravità inaudita, che segue quello, altrettanto grave, contro il Presidente della Provincia di Crotone Sergio Iritale, sul quale non si può nè minimizzare né sottovalutare.
    E’ del tutto evidente che l’azione di buon governo portata avanti dall’amministrazione di centro-sinistra del comune di Vibo Valentia, dopo i guasti, le clientele e le inadempienze del centrodestra, ha dato fastidio ed ha toccato gli interessi particolari dei gruppi mafiosi e criminali.
    Occorre, pertanto, una risposta forte ed adeguata all’altezza della sfida che le organizzazioni criminali e mafiose hanno lanciato alle istituzioni democratiche ed all’intera società civile, rilanciando l’azione di contrasto e di repressione e colpendo le famiglie mafiose nei beni, nei patrimoni e nelle ricchezze illecitamente accumulati.
    E’, altresì, necessaria una ripresa della mobilitazione civile e democratica per rivendicare più sicurezza e più legalità, quali condizioni indispensabili per promuovere sviluppo e occupazione a Vibo Valentia ed in Calabria.
    I Comunisti Italiani della Calabria nel ribadire la solidarietà al Sindaco di Vibo Valentia prof. Franco Sammarco, ai suoi familiari, all’intera amministrazione comunale ed alla cittadinanza vibonese, aderiscono a tutte le iniziative portate avanti per condannare il vile gesto e auspicano che le forze dell’ordine facciano al più presto chiarezza su questo ennesimo atto che colpisce un amministratore pubblico.