• Home / CITTA / Attentato al Comune, la solidarietà di Fiamma Tricolore

    Attentato al Comune, la solidarietà di Fiamma Tricolore

    Da Giuseppe Minnella, dirigente nazionale di Fiamma Tricolore, riceviamo la seguente nota in merito all'attentato incendiario a Palazzo San Giorgio: 

    Il Movimento Sociale Italiano Fiamma Tricolore intende esprimere la propria e incondizionata solidarietà al sindaco Scopelliti e alla giunta comunale dopo l’ennesimo atto intimidatorio ai danni di questa amministrazione.
    Tutto ciò avviene durante una delle stagioni più splendide per la città di Reggio Calabria decisa a voltar pagina e abbattere i luoghi comuni del passato che tentano una tenace e strenua resistenza attraverso simili atti.
    L’escalation di criminalità che sta investendo in questo ultimo periodo la città dello Stretto non sembra arrestarsi e osa addirittura sfidare le istituzioni stesse! E’ ormai un fatto lampante come qualcuno voglia arrestare la crescita della nostra città.

    E’ però doveroso aggiungere come questo nuovo atto criminale giunge al termine di una stagione estiva durante la quale il clima politico ha vissuto tra veleni e continue polemiche da parte di una sinistra che farebbe piuttosto bene a far autocritica e prender ad esempio quanto fatto da questa amministrazione.
    La giunta Scopelliti, seguendo l’opera di risveglio e serio lavoro intrapresa dal compianto sindaco Italo Falcomatà, ha cercato in questi anni di far recuperare alla nostra città quel gap imbarazzante che la divideva dagli altri capoluoghi di provincia con ottimi risultati in tanti settori della quotidianità cittadina.

    E’ sicuramente vero che questa amministrazione ha compiuto tanti errori ma come dice il vecchio detto solo chi non opera non sbaglia. E allora cosa fa l’opposizione? Perché non pensa a studiare valide alternative anziché basare il proprio “lavoro” sulla denigrazione di quello altrui? E’ questo il suo modo di far politica? Ci pare proprio di si!


    Diamo quindi ragione al sindaco Scopelliti quando afferma che è la sinistra a creare questo clima di intolleranza attraverso continue e pretestuose proteste nei confronti dell’operato dell’amministrazione e con attacchi mediatici che sono ormai all’ordine del giorno!
    E sono certo da stigmatizzare le parole di Caminiti quando afferma che “la campagna elettorale non deve basarsi sulla criminalizzazione dell’avversario”, quando vogliamo a lui ricordare che è la sinistra stessa a fare ciò difendendosi così dalla sua incapacità venuta alla luce all’indomani della scomparsa di Falcomatà.
    Per questi motivi la Fiamma Tricolore rinnova la propria fiducia al sindaco Scopelliti che ha saputo ben guidare la città durante questi quattro anni e lo sprona a non arrendersi innanzi a questi vergognosi attacchi che offendono la città e l’intero popolo reggino.