• Home / CITTA / Polemica Burc, An propone un referendum

    Polemica Burc, An propone un referendum

    Si terra' giovedi' 14 settembre alle ore 18, al Valentianum di Vibo Valentia, una
    manifestazione organizzata dalla Federazione provinciale di Alleanza nazionale per illustrare la richiesta di indizione di
    un referendum abrogativo di quelle disposizioni di legge che vietano la pubblicazione degli atti del Consiglio e della
    Giunta regionale sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. All'iniziativa, – si legge in una nota – fortemente
    voluta dal sen. Francesco Bevilacqua e dall'avv. Maria Limard presidente della Federazione di Vibo Valentia, parteciperanno
    il Coordinatore regionale del partito Giovanni Dima, i Consiglieri regionali Alberto Sarra, Franco Morelli, Pasquale
    Senatore, i Presidenti delle Federazioni provinciali e la classe dirigente di An. "Il partito, – ha dichiarato Dima – con questa iniziativa vuole
    contribuire a ripristinare il diritto a partecipare ed a conoscere l'attivita' amministrativa della Regione da parte dei
    calabresi ai quali e' stata preclusa questa possibilita'attraverso l'approvazione di una norma fortemente
    antidemocratica voluta dalla maggioranza di centrosinistra. Per giungere a questo obiettivo – ha proseguito Dima – abbiamo
    ritenuto opportuno seguire la strada del referendum popolare per permettere a tutti i cittadini di esprimere il proprio
    dissenso nei confronti di una norma regionale che viola i piu' elementari diritti di cittadinanza attiva". (Agi)