• Operazione nella Locride: Speranza, effervescenza criminale

    "L'area della Locride, negli ultimi mesi, denota una forte effervescenza criminale sottolineata dai recenti episodi quali omicidi e sparatorie, nonchè intimidazioni anche verso imprenditori locali."
    Ad affermarlo è il Questore di Reggio Calabria, Vincenzo Speranza, nel corso della conferenza stampa con la quale sono stati resi noti, ai giornalisti, i dettagli dell'operazione "Terra Bruciata" che portato all'arresto di due persone ed al sequestro di un vero e proprio arsenale nel comprensorio di Siderno.
    In particolare Speranza, si riferisce alle intimidazioni subite, nelle scorse settimane, dal Mobilificio "Alvaro", attività che vanta un forte bacino di clienti.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.