• Home / CITTA / La Regione Calabria ha pagato per anni 400.000 assistenze sanitarie inesistenti

    La Regione Calabria ha pagato per anni 400.000 assistenze sanitarie inesistenti

    La Regione Calabria ha corrisposto per anni il rimborso ai medici di base per l'assistenza a circa 400.000 persone inesistenti ai fini del servizio sanitario regionale, perche' decedute, non piu' residenti sul territorio calabrese o contggiate piu' volte nella rendicontazione, con uno spreco di risorse pari a 30 milioni di euro all'anno. Lo ha reso noto questa sera
    l'assessore regionale alla Salute, Doris Lo Moro, intervenendo a Lamezia Terme all'assemblea generale dell'Anisap, l'associazione nazionale delle istituzioni sanitarie
    ambulatoriali private. "Il dato – ha spiegato l'assessore – e' emerso da una verifica effettuata dagli uffici del dipartimento alla Tutela della Salute grazie alla nuova anagrafe
    informatizzata degli assistiti.