• Home / CITTA / Roccella Jazz al via

    Roccella Jazz al via

    "Blue Locride" e' il tema della ventiseiesima edizione di "Roccella Jazz Festival Rumori Mediterranei 2006". Il ricco cartellone, con non poche novita', e' stato presentato durante una conferenza stampa tenuta nella sala consiliare del Municipio di Locri dall'Associazione Culturale Jonica che organizza l'atteso evento di cui e' direttore artistico Paolo Damiani. Ben venticinque gli appuntamenti concertistici distribuiti in nove giorni. Dopo il prologo del 17 agosto, all'arena dello Stretto,a Reggio, si da' il via a Roccella J., il 19 , con la novita' dei concerti pomeridiani, tenuti nell'ex Convento dei Minimi, che proseguiranno fino al 22 e precederanno i concerti serali alcuni dei quali si terranno anche in altri comuni : il 19 a Locri; il 20 a Gerace; il 21 a Siderno Superiore; il 22 a Martone. Dal 23 al 26 agosto appuntamento con i tradizionali concerti pomeridiani all'Auditorium e serali al Teatro al Castello di Roccella, rispettivamente alle 18 ed alle 21.
    Saranno gli "Aires Tango" ad aprire alla serie di concerti pomeridiani incentrati sulla commistione tra diverse arti espressive (musica, danza, audiovisivi, letteratura,
    fotografia). Tra i vari progetti originali anche l'incontro tra la cantante Paola Turci e il coreografo Giorgio Rossi. Grande attesa, poi, per l'incontro tra Stefano Benni e Camilla Missio
    al contrabbasso. "Cosmonauti russi", segnera' l'avvio, il 23 agosto, dei concerti serali al Teatro al Castello di Roccella.
    Seguira' la produzione originale del quartetto di Morrie Louden con Gretchen Parlato, un'assoluta novita' per l'Italia. Il 24 il duo Rita Marcotulli – Andy Sheppard. Roccella costituira'
    pure la prima tappa del tour mondiale del contrabbassista William Parker. Altra novita' assoluta per l'Italia, il 25 agosto, il "Piano-percussion group". Serata di chiusura, il 26,
    all'insegna del jazz colto e raffinato ma anche straordinariamente popolare con il quartetto di Archie Shepp e Roswell Rudd . Tocchera' al cantante e pianista calabrese Sergio Cammariere chiudere il festival che, come ha riferito il suo fondatore, Sisinio Zito, appartiene a tutta la Locride ed e' legittimamente considerato evento capofila di tutti i festivals nazionali insieme con "Umbria Jazz". (AGI)