• Home / CITTA / Roccella, benedetta nuova statua S.Giuseppe

    Roccella, benedetta nuova statua S.Giuseppe

    La nuova statua di San Giuseppe di Roccella Jonica e' stata benedetta dall'arciprete don Antonio Perri, alla presenza di una folta rappresentanza della locale comunita', e soprattutto dei
    componenti dell' Arciconfraternita di San Giuseppe istituita con Regio Decreto nel marzo 1798.
       La consacrazione della statua e' avvenuta nella chiesetta dedicata al santo, annessa all'ex Convento dei padri Riformati in occasione dell'inizio del triduo in onore del santo, i cui
    festeggiamenti, curati come sempre dall'omonima confraternita guidata devotamente da ben venticinque anni dal priore Luigi Cotrona, ricorrono ogni anno la prima domenica d'agosto. La
    statua, portata in processione per le vie del paese, e' stata ''donata'' da una delle consorelle della congrega, Rosina Logozzo Mazzaferro, a segno di gratitudine e riconoscenza per la
    grazia di guarigione ricevuta dal Santo a cui e' particolarmente devota.
       La donna infatti scampata miracolosamente un anno fa al rischio di morte per infarto, non solo per la tempestivita' delle cure mediche ma soprattutto – ha pubblicamente dichiarato – per la protezione di San Giuseppe ha fatto voto di offrire a sue spese – circa diecimila euro – la commissione di una nuova statua del santo che ricalcasse nella caratteristiche e nella fisionomia quella antica e tanto cara al culto dei confratelli, che venne rubata nel '94. Il 19 giugno di dodici anni fa, infatti, alcuni sconosciuti si introdussero nella chiesetta e simulando un incendio trafugarono l'antico simulacro ligneo che era particolarmente caro non solo ai confratelli della Congrega (che oggi conta 140 soci), ma anche a una larga fetta della
    cittadinanza. La scultura, sulle sembianze di quella trafugata, e' stata realizzata dagli esperti del famoso laboratorio del Gruppo liturgico di San Damiano d'Asti. (ANSA)