• Home / CITTA / Pacenza: secondo l’accusa “ruolo di primo piano”

    Pacenza: secondo l’accusa “ruolo di primo piano”

    Il ruolo contestato dall'accusa al capogruppo diessino alla Regione, Franco Pacenza, arrestato ieri in Sardegna (dove si trovava in vacanza con la famiglia) in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare del GIP di Cosenza, è di primo piano.

    Secondo gli inquirenti, infatti, Pacenza, nell'ambito dell'operazione che aveva portato alcuni pseudoimprenditori tedeschi a progettare un paio di aziende supportate da contributi UE e mai realizzate, gestiva e controllava continuamente ogni rapporto: dal personale da assumere, all'erogazione effettiva dei finanziamenti, alla gestione dei controlli, fino all'erogazione di prestiti da parte delle banche.