• Home / CITTA / Omicidio in pieno centro a Messina

    Omicidio in pieno centro a Messina

    Un pregiudicato di 49 anni, Rosario Mesiti, e' stato ucciso, poco dopo le 13, in pieno centro a Messina, all'ingresso principale del mercato Zaera di Viale Europa. L'uomo e' stato raggiunto da numerosi colpi di pistola ed e' morto poco dopo al vicino ospedale Piemonte. Mesiti era tornato in liberta' dopo aver scontato una condanna defintiva a 14 anni e 8 mesi inflitti dalla Corte d'assise di Reggio Calabria per l'omicidio del cognato Carmelo Bonaffini, da lui ucciso con tre colpi di pistola il pomeriggio del 4 agosto 1994 a Contesse. Bonaffini era da tempo in contrasto con Mesiti al quale rimproverava di avere abbandonato sua sorella e di essere andato a vivere con un'altra donna. Dopo una serie di litigi, Bonaffini si reco' dal cognato con l'intento di ucciderlo, ma Mesiti lo vide scendere dall'Autobianchi A112 con in mano una pistola, impugno' un revolver e fece fuoco per primo uccidendo Bonaffini. (AGI)