• Home / CITTA / La solidarietà di Michelangelo Tripodi

    La solidarietà di Michelangelo Tripodi

    "E' sempre assai difficile esprimere valutazioni e giudizi su un'inchiesta giudiziaria inpieno svolgimento senza aver la piena e totale conoscenza degli atti. Credo pero' che in questa particolare circostanza riguardante l'inchiesta che ha portato all'arresto di Franco

    Pacenza, capogruppo dei Ds al consiglio regionale, si possa, con serenita' di coscienza, dichiarare stupore e incredulita' per quanto e' accaduto ed esprimere piena solidarieta' e vicinanza a Franco Pacenza ed alla sua famiglia in questo momento di grandissima difficolta'". Lo afferma in una nota il segretario regionale dei Comunisti italiani Michelangelo Tripodi, assessore regionale della giunta calabrese. "Se quanto e' emerso dalle notizie di stampa fosse confermato – aggiunge Tripodi – sono convinto che Franco Pacenza dimostrera' presto la sua completa estraneita', confermando cosi' che il suo impegno politico e istituzionale e' sempre stato condotto all'insegna dell'onesta', della trasparenza e degli interessi generali della Calabria”.