• Home / CITTA / Il grande Jazz infiamma la notte dell’Arena

    Il grande Jazz infiamma la notte dell’Arena

    Musica di qualità, il mare, uno scenario unico come quello dello stretto sotto un cielo eccezionalmente ricco di stelle cadenti. Davvero una serata da ricordare quella di ieri per i tantissimi reggini che si sono ritrovati all’Arena Ciccio Franco per la prima tappa del Roccella Jazz Festival. Quasi tre ore di musica e spettacolo. Ad aprire la kermesse sul palco con il  suo pianoforte Rita Marcotulli. Artista da anni ormai al vertice del panorama jazzistico nazionale che vanta numerose importanti collaborazioni oltre oceano con artisti come Billy Cobham o Palle Danielsson, solo per dirne qualcuno. Poi è stata la volta del Buena Vista Social Club. Il gruppo di musicisti cubani venute alla ribalta dello star system internazionale grazie anche all’omonimo film di Wim Wenders girato su di loro. Gli inseparabili compagni di Compay Segundo, figura cardine del gruppo, scomparso qualche anno fa, insieme ai nuovi arrivati nella compagnia, hanno infiammato l’Arena e l’intero lungomare al ritmo delle loro canzoni ricche dello spirito di quella cultura cubana cha proprio Compay Segundo andava ricercando. Impossibile a fine spettacolo non concedere al pubblico il bis. tante la autorità presenti allo spettacolo che già oggi muoverà la sua carovana alla volta della seconda tappa prevista per domani tra Locri e Roccella Jonica.