• Home / CITTA / Vibo: 4 morti, 20 feriti due gravi.

    Vibo: 4 morti, 20 feriti due gravi.

    “Non ci sono persone disperse” a riferirlo in Prefettura a Vibo lo stesso capo della Protezione civile, Guido Bertolaso che in queste ore ha tenuto una riunione operativa cui hanno partecipato il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, ed il prefetto di Vibo Valentia, Paola Basilone, insieme ai rappresentanti delle forze dell' ordine, volontari e delle unità di soccorso.


    Confermata invece la morte del piccolo di sedici mesi, trascinato dalle acque insieme al padre, in una scarpata, per qualche decina di metri. L' uomo è rimasto ferito ed è stato ritrovato dai soccorritori dopo qualche ora. Nulla da fare invece per il piccolo sfuggito alle braccia del padre. E sarebbe dunque di quattro il bilancio delle vittime nel vibonese, secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco. A perdere la vita: due uomini di 40 e 44anni e un pastore di 56 folgorato da un fulmine mentre si trovava all'interno della sua azienda agricola in località Crocicelle, nel comune di S.Onofrio. con lui si trovava un altro pastore di 61 ani, rimasto gravemente ferito. Sale a venti il numero complessivo dei feriti di cui due in maniera grave. Secondo quanto appreso sarebbero straripati i fiumi Abate, nella zona di San Nicola da Crissa, e Vallelonga ed Ancinale, nelle serre. Allagate invece alcune abitazioni dei comuni di Simbario, Spadola e Serra San Bruno. Mentre sono state decine le persone rimaste intrappolate nelle loro auto e tirate fuori dai vigili del fuoco. Impraticabili anche le vie del centro di Vibo Valentia, tra cui il corso Vittorio Emanuele. Ricordiamo anche che sulla Salerno-Reggio Calabria, nel tratto compreso tra gli svincoli di Vibo e Serre, si è verificato uno smottamento, a causa dell'esondazione del fiume Mesima per cui le auto viaggiano a senso unico alternato.