• Home / CITTA / Ordigno bellico a Vito: tutto pronto per domani

    Ordigno bellico a Vito: tutto pronto per domani

    bombaVito il giorno prima, tutto pronto per l'operazione disinnesco ordigno bellico. Mancano meno di ventiquattro ore e la macchina organizzativa partita già diverse settimane fa sta curando gli ultimi dettagli. Dal Centro Operativo Comunale del Cedir, passando per il Centro Coordinamento Soccorsi nella sala Protezione Civile della Prefettura, al Posto di Comando Avanzato. Saranno proprio questi ultimi, appena fuori dalla “zona rossa”, domani a dettare i tempi. Alle 7:00 inizia l'operazione di evacuazione delle abitazioni dell'intero raggio attorno a via Carrera II, per un totale di circa 500 metri.


    La stima dei residenti che domani usciranno dalle proprie abitazioni è di poco meno di duemila. Le strade interessate sono quelle di: via Vito Inferiore, via Vito Inferiore Case Popolari, via Vito Inferiore Vico I, via Vito Inferiore Dir. DL Chiusa, via Veglia, via della Vittoria, via della Vittoria vico A, contrada Fiumara, contrada Graziella, contrada Fornace Vito Inferiore, contrada Sant'Antonio, contrada Scopelliti, localita' Margio Mulattiera, fondo Retez, via Carrera II, via Carrera II e diramazioni. Allestito un Centro di Accoglienza al Cedir con presidio sanitario. Previsto per anziani  e persone con problemi di deambulazione un servizio di trasporto a cura dell'Asl e dei volontari. Molti intanto hanno già fatto sapere che complice il caldo e le voglia di mare opteranno per una gita fuori porta da amici e parenti. Le condizioni delle spolette dell'ordigno, fanno sperare per il meglio. I tempi dovrebbero essere sensibilmente inferiori rispetto a quelli della bomba di via Villini Svizzeri. Alle dieci del mattino infatti partirà anche l'evacuazione di parte della frazione di San Giovanni di Sambatello. La fase due prevede infatti il  trasporto in un'area del torrente Scaccioti dove gli uomini dell'XI° Reggimento del Genio guastatori di Foggia faranno brillare l'ordigno. Lo spazio aereo per precauzione sarà dunque chiuso in quelle ore. Le previsioni dicono che tra le 15:00 e le 17:00, la pagina bomba a Vito, potrebbe già essere un lontano ricordo