• Home / CITTA / Lavori atipici alla base crescita occupazionale

    Lavori atipici alla base crescita occupazionale

    Crescita occupazionale: la spinta arriva dai lavori atipici. Sono infatti 2/3 i contratti 'non standard'. Un dato che arriva dall'Isae, che indica un aumento dello 0,7% rispetto al trimestre precedente e dell'1,7% rispetto ai primi tre mesi del 2005. L'espansione ha coinvolto in maniera omogenea Nord, Centro e Sud. La crescita dell'occupazione temporanea, infine, ha coinvolto tutte le ripartizioni. E' piu' marcata tra i giovani dai 15 ai 24 anni. (ANSA)