• Home / CITTA / Entro giovedì decisione su scarcerazione Marcianò

    Entro giovedì decisione su scarcerazione Marcianò

    Entro giovedì il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria depositera' la decisione sulla richiesta di scarcerazione di Alessandro e Giuseppe Marciano', padre e figlio, di 59 e 29 anni. Il primo accusato di essere il mandante dell'omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale Francesco Fortugno, il secondo invece di aver accompagnato sul posto il killer, Salvatore Ritorto. Furono proprio le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Piccolo e Novella ad accusare i due. La difesa avrebbe dimostrato che Giuseppe Marciano', il giorno del delitto, prima era in un ristorante di Mammola in compagnia di parenti ed amici e, dopo all'ora del delitto, in un centro commerciale di Cinquefrondi. Il collegio difensivo dei Marcianò avrebbe anche sollevato obiezioni sul modello di auto usata dai killer e sulle intercettazione ambientali delle settimane successiva al delitto. I pubblici ministeri, hanno definito la tesi della difesa priva di fondamento. Dopo l'intervento delle parti la Corte si e' riservata di decidere.