• Home / CITTA / Senatore (An), “Che fretta c’è di lavorare? Oggi gioca l’Italia!”

    Senatore (An), “Che fretta c’è di lavorare? Oggi gioca l’Italia!”

    consiglio_regionale"Che urgenza c'è di trattare proprio oggi questi argomenti? Oggi gioca l'Italia ed io abbandonerò la seduta".

    Non è il copione di uno sketch di Cetto Laqualunque ma quando dichiarato a verbale dal consigliere regionale di An, Senatore, durante la seduta, congiunta, della seconda e quarta commissione.

    Accade, infatti, che, da mesi un articolo, assai delicato, di una legge regionale e riguardante le grande distribuzione, venga palleggiato tra commissione ed aula, in attesa di una definizione.  

    La delicatezza dell'argomento è stata indirettamente confermata la settimana scorsa dal Consiglio che ha rimandato il tutto in commissione -congiunta- per le opportune modifiche del caso, al fine di farlo tornare in aula definitivamente al più presto, cioè nella prima seduta utile, fissata per la prossima settimana.

    Ma, evidentemente, qualcuno ha fatto i conti senza l'oste che, nella fattispecie, veste la maglia azzurra della Nazionale italiana.

    E così, mentre i Calabresi attendono di essere governati, c'è qualcuno che non solo reputa più importante guardare in tv la partita dell'Italia, ma si indigna anche, a verbale, rispetto a chi, invece, ritiene prioritario lavorare.

    Avanti, Calabria!