• Home / CITTA / Reggio, il Comune accusa le ditte esecutrici di lavori per i guasti ai semafori

    Reggio, il Comune accusa le ditte esecutrici di lavori per i guasti ai semafori

    semaforiL'Amministrazione comunale di Reggio e, nello specifico, l'Ufficio tecnico, puntano l'indice sull' esecuzione di alcuni lavori in città quale causa del mancato funzionamento di numerosi impianti semaforici; ''oltre al costo non
    esiguo" – si legge in una nota-  "sara' necessario eseguire lavori di scavo con parziale interruzione del traffico automobilistico sulle arterie interessate. In particolare, il settore della mobilita' urbana fa sapere che per quanto riguarda l' impianto non a regime dell' incrocio tra via Rausei e via Petrara, nei pressi degli Ospedali Riuniti, il non adeguato esercizio sia stato dovuto alla 'recisione dei cavi durante i lavori di metanizzazione' e che per la messa in funzione' e' necessario procedere allo scavo ed alla posa in opera dei cavi'. Per questo si prevede di risolvere il disagio entro la meta' del mese di luglio con il completo ripristino dell' impianto. Stessi tempi di riattivazione per le lanterne pedonali all' incrocio tra via Sbarre e via Itria, anch' esse mal funzionanti a causa della realizzazione della rete metanifera. Il semaforo del viale Calabria, incrocio con via Loreto, invece, e' gia' stato riparato dal personale dell' Ufficio tecnico del traffico; quello di via Torrione – via Vollaro, attualmente spento per i lavori sulle scalinate di via Aschenez, sara' riattivato ad opera ultimata, cosi' come l' impianto di piazza Castello – via Arcovito tenuto in 'stand by' per la valorizzazione dell' area che circonda l' antico maniero''