• Home / CITTA / Reggio, consiglio comunale al lavoro

    Reggio, consiglio comunale al lavoro

    psgVentidue i punti all’ordine del giorno che il Consiglio Comunale è chiamato ad affrontare presso l’aula di Palazzo San Giorgio. Per come riportato in una nota di Roto San Giorgio, l'agenzia di stampa dell'Amministrazione comunale, in  apertura di seduta il Civico Consesso, al quale erano presenti 19 consiglieri, ha ratificato una variazione di bilancio e il riconoscimento di debiti fuori bilancio, primi due punti all’o.d.g. dei lavori odierni. Rinviati invece i punti riguardanti il regolamento del garante per i diritti delle persone private della libertà personale e il regolamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni. Successivamente è stato approvato il regolamento per la toponomastica, dopo la relazione del vice-sindaco Gianni Rizzica e la modifica del regolamento di contabilità (articolo 33 comma 1) a seguito della relazione dell’assessore al bilancio Giuseppe Agliano con la quale verrà ridotto da quattro a tre mesi il termine per pagare i debiti fuori bilancio. In aula è passato anche il regolamento per l’esercizio delle attività artigianali sul quale ha relazionato l’assessore alle attività produttive Candeloro Imbalzano. Ritirato, anche, il punto relativo alla riduzione del 50% dell’aliquota Ici sulla prima casa a favore dei nuclei familiari numerosi “alla luce – come ha dichiarato in aula il sindaco Scopelliti – di ulteriori proposte che verranno vagliate entro il termine fissato per il 31 dicembre prossimo”. Su una proposta di permuta di un suolo comunale già edificato, è intervenuto Demetrio Berna, presidente della I Commissione consiliare. Anche questo punto è stato approvato insieme al successivo: una variante al P.R.G. per la realizzazione di un centro civico sociale e sportivo a Condera sulla quale ha fornito dati tecnici il dirigente del settore Urbanistica Saverio Putortì. Passato in aula anche l’undicesimo punto previsto, cioè una parere su una struttura turistico-ricettiva a Pietrastorta.