• Home / CALABRIA / Catanzaro – Regione Calabria, dal 1° settembre riaprono i nidi e i micronidi

    Catanzaro – Regione Calabria, dal 1° settembre riaprono i nidi e i micronidi

    In Calabria è fissata al 1° settembre la riapertura di nidi e micro nidi d’infanzia. Difatti continua a produrre risultati concreti la sinergia attuata tra l’Assessore al Welfare Gianluca Gallo e l’ingegnere Demetrio Cento coordinatore regionale di “Sud & infanzia in rete”.

    Difatti la Regione Calabria sta per predisporre l’ordinanza con la quale fissa per il 1° settembre la riapertura di nidi e micro nidi del privato sociale, lasciando ai Comuni, per i soli servizi educativi pubblici, la facoltà di stabilire una data tra il 1° e il 24 settembre.
    Un’altro tassello frutto della collaborazione instaurata tra pubblico e privato e che vede in “Sud infanzia in rete” il principale artefice del settore privato.
    Prossimo obiettivo, dichiara Cento, dopo il censimento attuato dalla Regione Calabria necessario per attuare il sistema integrato di educazione e di istruzione per le bambine e per i bambini in età compresa dalla nascita sino ai sei anni, è la ripartizione delle risorse ai servizi privati e pubblici assegnati alla Regione a seguito del piano di azione pluriennale per le annualità 2018, 2019 e 2020.
    Ricordiamo che questi finanziamenti, sino ad oggi rimasti inutilizzati, attraverso l’attività programmatica attivata tra “Sud & Infanzia in Rete”, l’assessore Gallo e la Dirigente del settore Saveria Cristiano saranno utilizzati anche per far fronte all’emergenza conseguente al Covid-19 attraverso la rilettura delle priorità di programmazione e la
    definizione dei criteri di ripartizione delle risorse a favore delle strutture educative e di
    istruzione del territorio calabrese.
    Il gruppo “Sud & Infanzia in rete” prende atto di una politica concreta e riconosce l’impegno che il settore di competenza manifesta verso un settore, sino ad oggi poco attenzionato, che coinvolge quasi 100.000 bambini calabresi confermando il proprio impegno a fianco delle istituzioni regionali.