• Home / CALABRIA / Fallimento Sogas: le scuse di Costantino (Cgil) al curatore Cataldo
    CGIL_logo

    Fallimento Sogas: le scuse di Costantino (Cgil) al curatore Cataldo

    Riceviamo e pubblichiamo da Antonino Costantino, segretario regionale FILT-CGIL
    In un momento di grande preoccupazione e scoramento che il sottoscritto (segretario regionale Calabria di Filt-Cgil) stava attraversando per il futuro di oltre 50 dipendenti della Sogas S.p.A in liquidazione e fallimento, fu pubblicato il 07.12.16 l’articolo a mia firma del titolo “Difendere la legalità, i lavoratori, il futuro a tutti i costi”.
    Nel contenuto dell’articolo le affermazioni utilizzate hanno di fatto travalicato i limiti della rivendicazione sindacale e si sono sostanziate in una serie di soggettive valutazioni di contenuto poco commendevole ed anzi offensivo della persona, della professionalità e della competenza dell’allora curatore fallimentare Avv. Domenico Cataldo. Di tanto si fa ammenda, inviando le proprie scuse al professionista. Che, anzi, si coglie l’occasione per ringraziare per la serietà e perizia con la quale ha volto il suo incarico. Qualità che meritava apprezzamento e non vilipendio. Ciò che allora non si comprese valga ora con la presente rettifica
    Antonino Costantino
    (Segretario regionale Calabria Filt-Cgil)