• Home / CALABRIA / Dagli Usa ‘Delusa da vitalizi ai consiglieri regionali e tagli a Calabresi all’estero’

    Dagli Usa ‘Delusa da vitalizi ai consiglieri regionali e tagli a Calabresi all’estero’

    Riceviamo e pubblichiamo:
    Solo un pensiero da una Calabrese all’estero molto molto delusa in questo momento dalla notizia dell’approvazione del consiglio regionale dei vitalizi (per se stessi, naturalmente) e del taglio dei contributi ai Rappresentanti dei Calabresi all’estero.
    “Chi pensa che il turismo e l’economia Calabrese nasca e finisca in Calabria soltanto – specie con quella specie di Consiglieri Regionali che la Calabria si trova, e che si approvano i vitalizi in 2 minuti scarsi, alla faccia del periodo economico da cui esce la Calabria dopo due mesi di diligente ed eroico lockdown per la salute di tutti…. ebbene, si sbaglia. La Calabria è strettamente legata ai suoi organismi Italiani e Internazionali che contribuiscono tutti alla sua immagine e alla sua crescita turistica. Tagliare sui rappresentanti dei Calabresi all’estero denota una miopia e una mancanza di lungimiranza che è criminale per il bene dei Calabresi in Patria e Fuori. Noi all’estero siamo fieri di rappresentare la Calabria e lo facciamo con entusiasmo e senso di responsabilità perché abbiamo lasciato le nostre Famiglie e molto del nostro cuore in Italia. Si può dire lo stesso di quei Consiglieri? Cari Calabresi, noi tutti meritiamo di meglio.”
    Scusi lo sfogo.
    Angela Lagana, Dallas, Texas.