• Home / CALABRIA / Reggio – UILPA Vigili del Fuoco: “Rabbia, delusione ed amarezza”

    Reggio – UILPA Vigili del Fuoco: “Rabbia, delusione ed amarezza”

    Di seguito la nota diffusa da Fabio Maragucci UILPA Vigili del Fuoco –

    Mai detto più azzeccato per una città che continua inesorabilmente la sua fase involutiva su tutti i campi.

    A farne le spese sono sempre i figli di questa terra, che continuano a crederci e continuano ad essere delusi da uno stato latitante e da politiche locali certamente volenterose ma inconcludenti. Sembrano lontani anni luce i tempi in cui i figli di questa città sognavano e credevano in una “Reggio bella e gentile”, in cui far crescere i propri figli e dar loro un futuro certo nella loro terra.

    A sfogare il proprio disappunto è il segretario provinciale della UILPA VVF Giovanni Alampi.

    Rabbia e delusione, prosegue Alampi, sono ben visibili nell’evidente abbandono, da parte delle istituzioni locali e nazionali che, per l’ennesima volta, tradiscono sia i vigili del fuoco reggini che l’intera comunità metropolitana.

    La recente emergenza incendi che ha colpito la provincia reggina, ha visto ancora una volta i pompieri dare il massimo in una situazione di organico estrema, rispondendo “OBBEDISCO” alla richiesta di rinuncia delle meritate ferie estive ed al raddoppio dei turni di servizio.

     

    Ad esternare il loro disappunto, anche il Segretario Territoriale UILPA Patrizia Foti e il segretario Regionale UILPA VVF Antonino Provazza; Siamo delusi dalle istituzioni che continuano a fare orecchie da mercante, ricordando al Sindaco della città metropolitana Giuseppe Falcomatà, che con la UILPA e quindi con i vigili del fuoco, aveva assunto un importante impegno riguardo l’apertura del presidio VVF di Monasterace, ricevendo, nel contempo, lo scorso Marzo, su proposta di questa O.S., la delega da parte del consiglio della citta metropolitana, al fine di raggiungere l’obiettivo Monasterace. Proseguono il Segretario Territoriale UILPA Patrizia Foti e il segretario Regionale UILPA VVF Antonino Provazza, siamo davvero delusi che a tutt’oggi ancora non e’ stata predisposta l’apertura della caserma dei vigili del fuoco di Monasterace, presidio di sicurezza nel suddetto territorio. noi continueremo a lottare per la difesa e la tutela dell’incolumità fisica chi ci abita su quei territori e dell’intera collettività, perché ancora oggi non sono ben compresi i seri rischi che si corrono, visto la distanza che esiste tra il distaccamento di Siderno e quello di Monesterace che e’ di circa 40 km., con un bacino di utenza aumentato nel periodo estivo e con varie difficoltà operative.

     

     

     

     

     

    Siamo stanchi delle passerelle sui vari social, prosegue l’assise della UILPA, vogliamo riscontri perché non bastano più le promesse, ma servono i fatti; lanciando un nuovo accorato appello al Ministro Minniti, al Governatore Oliverio ed al Sindaco Falcomatà, i tre segretari reggini, chiedono, per tutta la popolazione della città metropolitana, un energico intervento, perchè la sicurezza non è un optional, ma una necessità di cui la gente ha estremamente bisogno, in un territorio particolare come il nostro.

    In questi anni la UILPA VVF di Reggio si è rivolta a tutte le istituzioni che, come sempre, hanno elargito gratuite promesse mai seguite dai fatti.

    Continueremo, a batterci per la nostra gente, visto e considerato che non esistono ulteriori umiliazioni alle quali sottoporre la cittadinanza.

    Ormai non avete più niente da toglierci, se non la dignità!!!!!