• Home / CALABRIA / Firmato protocollo di intesa a Sellia Marina per Servizi di volontariato migranti dal 22 luglio

    Firmato protocollo di intesa a Sellia Marina per Servizi di volontariato migranti dal 22 luglio

    È stato siglato nel pomeriggio di mercoledì 19 luglio, nella sala del Consiglio comunale di Sellia Marina, alla presenza delle autorità competenti e dei rappresentanti legali delle Associazioni coinvolte, l’atteso protocollo di intesa che dà l’avvio al patto di volontariato che vedrà alcuni giovani migranti, ospiti dei due Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS) presenti sul territorio comunale, impegnati in attività di volontariato di carattere civile e di servizio alla collettività a partire da sabato 22 luglio prossimo.

    Il patto di volontariato, sottoscritto dai giovani richiedenti asilo, segue il protocollo di intesa siglato dalla Prefettura di Catanzaro, dal Comune di Sellia Marina, dalla Direzione territoriale del lavoro di Catanzaro, dalla Direzione provinciale dell’INPS di Catanzaro, dalla ASP e, naturalmente, dalla Cooperativa “Albatros 1973 s.c.a.r.l”, ente gestore dei CAS presenti sul territorio comunale, dall’Associazione “Un raggio di sole” e dall’Istituto comprensivo statale di Sellia Marina.

    Con delibera di Giunta del 26 Aprile scorso, come ricorda il Sindaco Ing. Francesco Mauro, il Comune di Sellia Marina ha inteso aderire pienamente alle proposta della Prefettura U.T.G. di Catanzaro, in un’ottica di massima integrazione, al fine di costruire percorsi di conoscenza del contesto sociale in cui i migranti sono accolti, anche attraverso percorsi di piena socialità e integrazione e servizi di volontariato.

    I 15 migranti, come già ricordato, inizieranno le attività di volontariato sabato prossimo, 22 Luglio 2017, e dotati di apposito documento di riconoscimento e tesserino, saranno adeguatamente formati alle attività da svolgere e altresì affiancati dai giovani del Servizio civile e dall’Associazione “Un raggio di Sole”.

    Nella soddisfazione generale per l’intesa sottoscritta, il Presidente della Cooperativa “Albatros 1973”, Dott.sa Vincenza Vicino, ha rilevato la fondamentale importanza del Patto sottoscritto e ha ringraziato sentitamente i presenti, il Sindaco Ing. Francesco Mauro, il vice-sindaco Dott. Falbo Giuseppe, l’Assessore Giuseppe Madia,  la responsabile dell’Ufficio del Direttore Generale, Dott.ssa Cinzia Sandulli, la Dott.sa Maria Bianco, responsabile del servizio Amministrativo-Demografico, Socio-Assistenziale e Legale, il Dirigente scolastico Dott.sa Filomena Rita Folino, il Presidente dell’Associazione “Un raggio di sole”, il sig. Pietro Romeo e il Parroco Don Giuseppe Cosentino.

    “E’ una grandissima opportunità per la nostra Cooperativa, da anni impegnata con serietà e senso civico nell’accoglienza e nell’assistenza ai migranti richiedenti asilo” – ha affermato la Dott.sa Vicino – “poter collaborare pienamente e proficuamente con gli enti presenti sul territorio e con le altre realtà associative. Siamo altresì soddisfatti di essere i primi, sul territorio, insieme al Comune di Sellia Marina, ad avviare un progetto che ha, non solo benefiche ricadute tangibili sul territorio e sull’intera collettività, assolutamente senza oneri per l’Amministrazione comunale, ma altresì dimostra l’alto senso civico e morale, in un percorso di intercultura e accoglienza, di tutti i soggetti coinvolti.

    “Il fenomeno migratorio – conclude la Dott.sa Vicino – una realtà ormai presente sui nostri territori e con la quale è necessario confrontarsi, può e deve diventare occasione di crescita, umana, culturale e collettiva, nel pieno rispetto dei diritti civili garantiti dalla nostra legislazione, dei piani di riparto nazionale e regionale e del contrasto all’immigrazione illegale, così come stabilito dalle ultime disposizioni legislative in materia”.