• Home / CALABRIA / Centro Italiano Femminile: “Stillicidio di femminicidi è straziante”

    Centro Italiano Femminile: “Stillicidio di femminicidi è straziante”

    Lo straziante stillicidio di femminicidi che avvengono ormai quasi senza sorta di continuità nel nostro Paese rappresenta la “punta dell’iceberg” di un fenomeno che risulta ancora notevolmente sottostìmato, dal momento che sono numerosissime le donne che non denunciano i maltrattamenti e le molestie subite per le ragioni più disparate.

    Questi episodi di violenza sono, nella loro efferatezza, apparentemente imprevedibili.

    Ma è proprio questa falsa imprevedibilità che ci spinge a fare alcune riflessioni: la prima è che l’assenza di una cultura dell’ascolto da parte del territorio (associazioni, agenzie sociali, istituzioni pubbliche, forze dell’ordine) determina l’isolamento e la solitudine delle vittime di violenza. La seconda è l’apparente mancanza di soluzioni e di “exit strategy” da parte sia della comunità che del territorio da offrire alle vittime di abusi e violenze costrette a vivere la loro tragica condizione quasi sempre nel silenzio e nella paura. Terza e ultima considerazione, la labilità strutturale delle reti di supporto e assistenza causata da una debolezza culturale nel fare sistema, aggravata dalla crisi economica che incide fortemente sulla creazione e sviluppo dell’offerta di servizi specialistici dedicata alle donne in difficoltà.

    Tutto ciò pone a tutti noi un interrogativo urgente e impellente. La comunità, le istituzioni, le reti sociali come possono agire fattivamente e costruttivamente? Si può prevenire in modo efficace la violenza di genere?

    Solo una stretta e attenta vigilanza e valutazione del fenomeno da parte della pubblica sicurezza, delle agenzie sociali e territoriali può evitare che violenza e abusi nei confronti delle donne possano trasformarsi in tragedie incomprensibili.

    Per fare ciò è quanto mai necessario operare in maniera sinergica e coordinata affinchè le misure di contrasto alla violenza di genere contro le donne siano effettivamente efficaci.

    Il Centro Antiviolenza Casa delle Donne Madonna di Lourdes del CENTRO ITALIANO FEMMINILE Provinciale di Reggio Calabria si offre alla comunità locale come luogo di accoglienza di donne vittime di violenza e interlocutore privilegiato di servizi, istituzioni e realtà territoriale che intendano realmente contrastare questo aberrante fenomeno.