• Home / CALABRIA / Reggio – Omaggi in musica all’Istituto Nosside-Pythagoras

    Reggio – Omaggi in musica all’Istituto Nosside-Pythagoras

    Il Dirigente Scolastico: «Un’occasione per vivere esperienze musicali gratificanti e motivanti; un concerto frutto dell’impegno costante di alunni e docenti uniti dalla passione per la musica e per il canto».
    Mercoledì 7 giugno 2017 alle ore 18,30 presso il cortile dell’Istituto Comprensivo “Nosside-Pythagoras” di Reggio Calabria, si terrà il tradizionale concerto di fine anno.
    L’evento, organizzato dagli insegnanti di musica della scuola secondaria di primo grado Pythagoras e dall’insegnante specialista di musica della scuola primaria Nosside, conclude un percorso formativo- musicale che ha impegnato gli alunni nel corso dell’anno scolastico. La musica, infatti, riveste un ruolo importante nell’istituto scolastico in quanto disciplina fondamentale per la crescita formativa di bambini e ragazzi e per la capacità di aggregazione che riesce a generare.
    L’orchestra della sezione musicale Pythagoras – formata da pianoforti, flauto traverso, violino e chitarra – il coro di alunni e quello dei docenti dell’Istituto comprensivo e l’ensemble di flauti della scuola primaria Nosside, allieteranno i partecipanti con una serie di brani musicali e coreutici arrangiati dal maestro di chitarra, nonché direttore dell’orchestra della scuola, prof. Antonino Laganà.
    «Il concerto del nostro Istituto – dichiara il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Francesca Fedele- rappresenta un momento sociale e aggregativo importante perché fare musica comporta fatica e impegno ma al tempo stesso regala gioia ed emozioni. Le attività musicali realizzate nel corso dell’anno scolastico hanno arricchito il curricolo conferendo una dimensione nuova e diversa della cultura ai nostri alunni.
    Il coro junior e senior – di docenti e studenti- rappresenta la vera comunità educante dove insegnanti e alunni sono impegnati a raggiungere gli stessi obiettivi. Perché la scuola deve essere un luogo di apprendimento in grado di garantire il successo formativo di bambini e ragazzi e la musica riesce a rispondere ai bisogni, desideri e domande delle diverse età».