• Home / CALABRIA / Messina – Il 5 giugno la consegna del Dottorato honoris causa a Emma Dante ed ai fratelli Mancuso

    Messina – Il 5 giugno la consegna del Dottorato honoris causa a Emma Dante ed ai fratelli Mancuso

    Lunedì 5 giugno alle ore 15,30, presso l’ Aula Magna del Rettorato, si svolgerà la cerimonia di consegna del Dottorato honoris causa in Scienze Cognitive (curriculum Arti performative) alla regista Emma Dante ed ai musicisti Enzo e Lorenzo Mancuso.

    La laudatio sarà pronunciata dal prof. Antonino Pennisi, Direttore del Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e Studi Culturali. A seguire gli artisti terranno una lectio doctoralis dal titolo “Note d’autore. La performance artistica tra teatro, cinema e musica”, sul loro impegno artistico, esibendosi in una selezione di pezzi tratti dalla loro produzione.
    Nell’opera della regista e drammaturga palermitana, così come nelle produzioni musicali dei due artisti, si ritrova – nella sua più caratteristica declinazione – la nozione di performatività che è uno degli oggetti di studio del Dottorato in Scienze Cognitive.
    Innumerevoli sono i riconoscimenti ottenuti da Emma Dante: da numerose edizioni del premio UBU (il riconoscimento più importante di teatro in Italia) al premio Golden Graal, al Premio Le Maschere, e al Premio Ipazia per l’eccellenza femminile, a numerosi altri riconoscimenti in Italia e all’estero (soprattutto in Francia).
    Lorenzo e Onofrio Mancuso, musicisti di fama internazionale, hanno composto molti testi musicali di successo tra cui: brani della colonna sonora del film Il talento di Mister Ripley del regista inglese Anthony Minghella e le musiche di scena di varie opere teatrali (Medea di Emma Dante, Cercatori di tracce e Rumore d’acque di Marco Martinelli). Molti i premi e riconoscimenti internazionali: dal premio Recanati, al premio Lo Straniero, al premio Festival di Turun in Polonia, ed altri. Importanti e solenni i loro concerti di fine anno al Vaticano e al Quirinale. Di recente si sono esibiti a Madrid e negli Stati Uniti.
    Nel 2013, alla 70a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il film di Emma Dante “Via Castellana Bandiera” ha ottenuto la coppa Volpi per l’interpretazione femminile assegnata alla veterana Elena Cotta e il premio Sound Track Stars per la musica dei fratelli Mancuso.