• Home / CALABRIA / Il 17 giugno i Tiromancino in concerto al Centro Commerciale Due Mari di Maida

    Il 17 giugno i Tiromancino in concerto al Centro Commerciale Due Mari di Maida

    Il Centro Commerciale Due Mari di Maida, l’imponente struttura situata sulla superstrada tra Lamezia Terme e Catanzaro, compie 14 anni e li festeggerà sabato 17 giugno dalle ore 21 con un evento unico e straordinario: il concerto gratuito dei Tiromancino, la super band di Federico Zampaglione, tra i più eclettici e creativi autori e musicisti italiani. In questi giorni, Zampaglione è anche alle prese con il successo del romanzo “Dove tutto è a metà”, scritto con Giacomo Gensini, che ha lo stesso titolo del nuovo singolo estratto dall’ultimo album “Nel respiro del mondo”, pubblicato lo scorso anno. In circa due ore di concerto, i Tiromancino eseguiranno vecchi e nuovi successi. Con Federico Zampaglione, sul palco che sarà allestito come consuetudine nell’Area Concerti esterna alla struttura, saliranno gli altri componenti dell’attuale formazione: Francesco Stoia, basso, Marco Pisanelli, batteria, Fabio Verdini, tastiere, Antonio Marcucci, chitarra. Quest’anno, inoltre, è prevista una nuova e importante iniziativa. Il Centro Commerciale Due Mari, costantemente impegnato anche nel sociale, ha deciso di dedicare questo compleanno alle donne con la campagna #respectwoman, “no alla violenza sulle donne”, attraverso il più semplice, dolce e comunicativo gesto del mondo: il bacio. Prima del concerto, tutti i presenti saranno invitati a lanciare questo importante messaggio dando vita ad un grande bacio collettivo dedicato a tutte le donne.

    “Penso che il bacio sia l’espressione più alta dell’amore – ha detto il dott. Antonio Domenico Mastroianni, Amministratore G. del Centro Commerciale Due Mari, per spiegare l’iniziativa – ecco perché l’idea di un bacio collettivo per il rispetto alle donne. Dobbiamo, attraverso il bacio, sentire la sensazione più alta che esso esprime, per poter gridare subito no alla violenza in tutte le sue forme, anche quelle verbali, che un uomo possa usare contro una donna. Con questo bacio collettivo – ha aggiunto Mastroianni – vogliamo esprimere la nostra vicinanza, solidarietà e rispetto a tutte le donne, da qui l’hashtag “#respectwoman”. La violenza sulle donne è un problema di tutti, non solo delle vittime. Ogni anno – ha concluso il dott. Mastroianni – muoiono migliaia di donne, assassinate o maltrattate per il solo fatto di essere donne. È triste ma è la terribile realtà. Con questo bacio collettivo vogliamo, dunque, esprimere il nostro No alla violenza sulle donne, No ad ogni tipo di violenza, No ai pregiudizi, No al femminicidio”.

    Il concerto, come nelle scorse edizioni, rinnova il gemellaggio con “Fatti di Musica”, la trentunesima edizione della prestigiosa rassegna del Miglior Live d’Autore di Ruggero Pegna